La concimazione autunnale del frumento

La concimazione autunnale del frumento è importante: una ottimale distribuzione di nutrienti solubili in acqua e assimilabili determina molto di quello che andremo a raccogliere nell’estate successive. Le moderna varietà ad alta resa sono molto sensibili alla carenza o scarsità di nutrienti ed hanno maggiori richieste in termini di cure colturali.

 

 

Per l’autunno raccomandiamo l’applicazione di Concimi NP / NPK per assicurare tutti i nutrienti di cui le piante necessitano nei primi stadi di crescita e per avere una buona tolleranza al gelo durante l’inverno. In particolare il fosforo è importante per il frumento. Rispetto alle colture che concimate con solo azoto nell’autunno, i campi concimati con NP hanno reso 8-10 quintali in più nelle nostre prove. I nostri risultati mostrano inoltre che, in particolare nelle zone più siccitose, il fosforo distribuito nell’autunno è maggiormente efficiente rispetto a quello distribuito a fine inverno.

Il frumento risponde negativamente alla scarsità di fosforo; una buona disponibilità può dare fino ad 1 tonnellata di resa in più, che ai prezzi correnti del frumento non è trascurabile. Su terreni a basso contenuto di sostanza organica, l’applicazione di fosforo è un buon investimento poiché in questi terreni il fosforo è scarsamente disponibile. La concimazione assicura elementi prontamente assimilabili.

Il potassio ha un ruolo importante per il frumento. Su terreni a scarso tenore in potassio,si consiglia l’applicazione di concimi NPK. Su terreni mediamente dotati di fosforo e potassio l’applicazione di COMPLEX 15/15/15+7SO3+Zn è una soluzione semplice ed economica. In caso di maggiori carenze di uno o l’altro nutriente, altre formule di NPK possono essere applicate:

 

Il consiglio di Borealis L.A.T per la concimazione autunnale del frumento

 

* 250-350 kg/haCOMPLEX 15/15/15+7SO3+Zn oppure

* 200-250 kg/ha COMPLEX 20/20+7SO3+Zn oppure

* 250-350 kg/ha COMPLEX 14/10/20+10SO3

 

 

Puoi trovare maggiori dettagli sui nostril prodotti cliccando qui: