Sto cercando un

concime

contentente

nutriente

per coltura

Ricerca
  • Calcio (Ca)
    2040.08
    Ca
  • Forma ionica
  • Anione/Catione
    Ca2+
  • Frutta
  • Provenienza: mare
  • 8-10 mm intorno alle radici

Calcio

(Ca)

Il calcio è coinvolto in due ambiti essenziali della concimazione: la nutrizione vegetale come sostanza nutritiva e la correzione dello stato acido-base del terreno. Non meno importanti sono le sue proprietà di agente flocculante, il che significa che il calcio influenza la stabilità della struttura del terreno. Normalmente non è una sostanza nutritiva limitante nei terreni, tuttavia per alcune colture è difficile, dopo l'assorbimento, trasferirlo all'interno della pianta verso i frutti.
Ca
Pianta
Pianta
Terreno
Terreno
Colture
Colture
Origine
Origine
Punti chiave
Punti chiave
IMPORTANZA PER LA VITA DELLA PIANTA
Il Calcio è essenziale per la costruzione delle pareti cellulari. In particolare contribuisce alla conservabilità dei frutti.Il problema del calcio non riguarda tanto la quantità disponibile dal terreno, ma piuttosto la disponibilità per il prodotto finale della pianta, specialmente nei frutti.
MECCANISMI DI ASSORBIMENTO
Il calcio viene assimilato meno facilmente e meno passivamente rispetto ad altri importanti elementi come l'azoto e il potassio. Esso migra con maggiore difficoltà verso i siti con un fabbisogno elevato, specialmente negli organi di riserva.
INTERAZIONI, SPECIFICITÀ
Il calcio nei terreni svolge un ruolo importante per quanto riguarda lo stato acido-base. Occupando correttamente i siti di scambio sul complesso argillo-umico, il calcio è l'elemento principale per mantenere un ambiente favorevole all'attività biologica dei terreni (batteri cellulolitici e nitrificanti) e per il mantenimento di una struttura fisica incoerente e ben ventilata.
I terreni non calcarei si acidificano in modo naturale, il che implica una calcitazione regolare, ma senza eccessi. Le perdite possono andare circa da 100 a 400 kg di CaO per ettaro e anno. Al contrario, i terreni calcarei contengono sempre calcio in eccesso, che risulta impossibile da eliminare. Pertanto è necessario proteggersi da eventuali blocchi, probabilmente anche nei microelementi.
DIAGRAMMA DEL CICLO

1. Il riciclo di sostanze nutritive contenute nella sostanza organica di qualunque tipo: effluenti zootecnici, residui colturali e altri sottoprodotti organici derivanti da attività umane, è un'importante risorsa per la concimazione.

2. Il calcio viene ottenuto dalle cave sotto forma di carbonato di calcio (roccia calcarea). Frantumato o polverizzato, è un fertilizzante minerale di base per l'agricoltura. La roccia può anche essere calcinata in un forno a calce per produrre calce viva che è ugualmente utilizzabile in agricoltura.

3. Il calcio si evolve nel terreno tra forme fisse, adsorbite e solubili.

4. La lisciviazione del calcio solubile (trascinamento verso il fondo da eccesso di acqua nel terreno) è un importante fenomeno di cui si deve tener conto quando si stabilisce un bilancio nutrizionale.

5. La lisciviazione del calcio dall’appezzamento di terreno avviene anche a causa del deflusso (terreno in pendenza) e dell'erosione (calcio legato a particelle solide).

6. Attraverso le radici, le colture assorbono il calcio solo come Ca2+ disciolto nella soluzione circolante.

INDICATORE
L'analisi del terreno misura il calcio scambiabile con metodi di estrazione abbastanza simili in tutti i laboratori. L'interpretazione viene effettuata valutando il calcio analizzato rispetto ad un optimum che sarebbe, in forma ionica, almeno il 68% della CSC (capacità di scambio cationico). Ciò rappresenta migliaia di unità di CaO disponibili, mentre i fabbisogni delle colture sono ad un livello nell'ordine delle centinaia.

Tabella della sensibilità

grado di sensibilità:
  • Molto

  • Corretto

  • Moderatamente

Ca
Barbabietola da zucchero
Grano duro
Grano
Carota
Cereals (excepted wheat)
Chicory, endive
Cavolo
Oil Seed Rape
Squash, courgette
Fibre flax
Erba medica
Corn (silage)
Corn (grain)
Melone
Olives
Leek
Canned peas
Protein peas
Patate
Grassland
Salad
Soia
Tobacco
Pomodoro
Girasole

Tabella della sensibilità & Sintomi

La carenza di calcio nelle piante non è molto frequente ed è riscontrabile principalmente nei terreni acidi poveri di calcio. Causa clorosi nelle giovani foglie e nei frutti. Nei meli, per esempio, è responsabile della "butteratura amara" sui frutti: macchie amare simili a sughero.

La maggior parte dei terreni ricchi di calcio sono antichi fondali marini. Il carbonato di calcio viene bruciato per dare calce viva o finemente micronizzato (<150 μm) da diffondere ioni Ca2+ e saturare il complesso argillo-umico. Spesso è geologicamente associato al magnesio. Il Ca, sotto forma di carbonato di calcio, agisce da ammendante ed entra nella formulazione dei concimi minerali a base di calcio, dove funge da materiale di supporto per le altre sostanze nutritive (ad esempio: NAC 27 N).
CONTENUTO DEL TERRENO
Il contenuto di calcio nel terreno (estrazione con EDTA) viene valutato in relazione al valore CSC (> 60% del complesso deve essere occupato da Ca2+). In generale, un contenuto tra 2300 e 3300 ppm è soddisfacente. Al di sotto di 1600 ppm, è molto basso. Al di sopra di 5000 - 8000 ppm indica un eccesso di calcio, nel qual caso i suoi antagonismi devono essere gestiti.
TESSITURA
Nei terreni limosi, la carenza di calcio impoverisce la struttura del suolo e la sua fertilità.
pH
Il pH del terreno (e la sua possibile correzione) non è direttamente influenzato dal calcio, ma esso è la base più comunemente scambiabile per mantenere una buona fertilità del terreno. Il valore neutralizzante viene spesso calcolato come "equivalenti di CaO" e come le quantità di CaO richieste per correggere il pH verso la neutralità, cos' come le dimensioni del complesso argillo-umico.
CLIMA
In condizioni umide, il calcio è meno dominante nella soluzione circolante rispetto ad una situazione asciutta.